EMBEDDED/Il Giro del Mondo in 10 righe (20/12/21)

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 
Creato Lunedì, 20 Dicembre 2021 18:32
Ultima modifica il Lunedì, 27 Dicembre 2021 19:56
Pubblicato Lunedì, 20 Dicembre 2021 18:32
Visite: 1842
ITALIA – Oggi ha avuto inizio alla Farnesina  la XIV Conferenza degli Ambasciatori e delle Ambasciatrici che si concluderà domani. All’evento sono presenti Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, il Presidente del Consiglio dei Ministri, Mario Draghi, il Ministro degli Affari Esteri, Luigi Di Maio il cui scopo è quello di confrontarsi sull’azione internazionale del nostro Paese. Il primo intervento è stato quello del Presidente della Repubblica: “Nel volgere lo sguardo nei 7 anni passati non posso che rilevare come l'attività internazionale non sarebbe stata possibile senza il ministero degli Esteri. Grazie a voi la Repubblica continua nell'opera di testimonianza dei valori della pace. E’ il mio ultimo saluto ad Ambasciatori ed Ambasciatrici". Poi, a prendere la parola è stato il Ministro degli Esteri: "Voglio rivolgere un pensiero a quanti hanno contribuito all'amicizia tra l'Italia e altri Stati anche al costo del più alto sacrificio, come fatto dall'Ambasciatore Luca Attanasio al quale verrà più tardi intitolata una sala della Farnesina, dal Carabiniere, Vittorio Iacovacci e dall'autista, Mustapha Milambo. Ho deciso di conferire ad Attanasio il titolo onorifico di Ambasciatore di grado”.
 
TURCHIA – Il Paese sta precipitando in una crisi economica che sembra non avere fine. L’inflazione è peggiorata in coincidenza del taglio al proprio tasso di interesse di riferimento messo in atto dalla Banca Centrale. Da inizio anno c’è stato aumento dei prezzi dei beni di prima necessità. Il Presidente turco, Recep Tayyip Erdogan, ha dichiarato di fare tutto il possibile per abbassare l'inflazione che si attesta sul 21,3% .
 
EGITTO – Il maggior sostenitore della rivolta nella Nazione del 2011, Alaa Abdel Fattah (già in carcere), è stato condannato a 5 anni di detenzione con l’accusa di diffusione di informazioni false. Con lui sono state dichiarate colpevoli altre 2 persone: Mohamed al-Baqer, l'ex avvocato di Abdel Fattah, e il blogger Mohamed Ibrahim.  Alaa Abdel Fattah aveva sollevato dal suo ruolo il Presidente Hosni Mubarak. I familiari del capo della sommossa fanno sapere che le sentenze non possono essere impugnate perché necessitano dell’assenso del presidente egiziano.
 
CILE – Il ballottaggio per le elezioni presidenziali che vedeva contrapposti il leader della sinistra  Gabrile Boric (36 anni) e l'ultraconservatore, José Antonio Kast, è stato vinto dal primo con oltre il 55% contro il 44% di Kast. L’affluenza da parte dei cittadini è stata massiccia. Il neo Presidente ha dichiarato: “con questa vittoria consideriamo chiuso il capitolo della dittatura di Augusto Pinochet”.
 
di Domenico Pio Abiuso