Altre missioni

Coronavirus, il contributo delle forze armate

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 
Creato Venerdì, 03 Aprile 2020 10:23
Ultima modifica il Lunedì, 20 Aprile 2020 09:26
Pubblicato Venerdì, 03 Aprile 2020 10:23
Visite: 8043
Il Ministero della Difesa è stato impegnato fin dall’inizio dell'emergenza Coronavirus. Le Forze Armate hanno messo a disposizione tutte le risorse e le capacità disponibili per supportare i cittadini e il Sistema Paese nella gestione di questa grave crisi. In occasione del rientro dei connazionali dalla Cina hanno offerto la capacità di trasporto in bio-contenimento e le strutture militari per il periodo di osservazione. Successivamente è stata allestita una Sala Operativa presso il Comando Operativo di vertice Interforze per coordinare le attività a favore dei cittadini per l'emergenza Coronavirus: supporto agli Ospedali civili di Lodi, Bergamo, Milano e Novara, oltre che all'istituto penale di Parma e alla Casa di Cura di Macerata, con l’invio di medici e infermieri militari di Esercito, Marina Militare, Aeronautica Militare e Carabinieri; allestimento di due ospedali da campo a Piacenza e a Crema e predisposizione di strutture sanitarie militare per accogliere i pazienti affetti da Coronavirus;
 voli sanitari di emergenza e in bio-contenimento; supporto alle Forze dell’Ordine in attività di Pubblica Sicurezza.
 
fonte Stato Maggiore della Difesa