Esplosione nella Zeerko Valley: due militari italiani feriti

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 
Creato Venerdì, 05 Novembre 2010 14:33
Ultima modifica il Mercoledì, 07 Novembre 2012 19:57
Pubblicato Venerdì, 05 Novembre 2010 14:33
Scritto da Administrator
Visite: 1884

 

AFGHANISTAN- Due militari italiani sono rimasti feriti nell’esplosione di un ordigno mentre erano di pattuglia nell'area di Shindand. Uno è rimasto ferito alla spalla e uno alla schiena.

L’attentato, secondo quando riportato dal comando del contingente italiano ad Herat, è avvenuto intorno alle 13 locali (ore 9.30 in Italia) nel villaggio Huak, a 27 chilometri a sud di Shindand, nell’area centrale della regione Ovest affidata alla responsabilità dei militari italiani.

Durante l’attraversamento della Zeerko Valley, un convoglio composto da dieci blindati Lince è stato investito da una esplosione. Gli alpini feriti appartenevano entrambi del Quinto Reggimento di Vipiteno. Dopo l’esplosione sono stati subito soccorsi e trasportati all’ospedale militare da campo di Herat.

 

 

fonte: Redazione